Top
 

Passaggi di grado

Attribuzione punti

Sistema attribuzione punti per passaggio da una cintura all'altra

La graduazione per il praticante di Jiu Jitsu deve avvenire per MERITO, come forma di riconoscimento per l’evoluzione dimostrata sul tatami, e per incoraggiarne il continuo miglioramento. Atteso ciò, il nostro criterio di valutazione per il passaggio da una cintura all’altra si basa primariamente sul sistema di graduazione adottato dalla Federazione Internazionale IBJJF, e dunque con tempi minimi di permanenza in ogni cintura.

Per ogni cintura vengono assegnati quattro gradi. A questo sistema di graduazione ufficiale si deve aggiungere il nostro personale criterio di valutazione dell’allievo, che vede due percorsi differenziati a seconda che si tratti di “allievo agonista” oppure di “allievo non agonista”.

Allievo Agonista

Per l’allievo agonista sarà richiesto il raggiungimento di almeno 30 punti onde poter
accedere alla cintura superiore, da calcolarsi sulla base della tabella sottostante.

Egli inoltre dovrà:

  • Partecipare ad almeno uno stage all’anno organizzato dal proprio Maestro;
  • Partecipare ad almeno due open mat all’anno;
  • Partecipare al Camp estivo organizzato dalla Rolling JJ.

TABELLA DEI PUNTI

Per maggiori informazioni sul come ottenere i punteggi per la cintura successiva

SCARICA

Allievo non agonista

È nostra convinzione che per l'allievo “non agonista” si debba utilizzare un ventaglio di
criteri concorrenti e necessari, tra i quali:

  • Il raggiungimento di un alto livello tecnico;
  • Presenza piena e puntualità alle lezioni;
  • Costanza e l’impegno negli allenamenti;
  • Impegno nell’apprendere e utilizzare in sparring le tecniche insegnate dal proprio istruttore;
  • Partecipazione agli stages (non meno di uno all’anno) organizzati dal proprio Maestro e da altri Maestri consigliati, in modo da poter approfondire le tecniche studiate durante il corso o aggiungere dettagli al programma studiato a lezione;
  • Partecipazione a quanti più open mat possibili (non meno di due all’anno), in modo da potersi confrontare con cinture di pari grado e soprattutto con cinture del grado superiore che si desidera conseguire, dimostrando al Maestro la capacità di pareggiarle;
  • Partecipazione al Camp estivo organizzato dalla Rolling JJ;

 

E’ di tutta chiarezza che se una persona non è costante e non evolve, non riceverà la cintura successiva, anzi può addirittura rimanere bianca/blu/viola/marrone a vita.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.